lunedì 27 febbraio 2017

Crostata con crema frangipane alle nocciole


Siamo al secondo appuntamento di un Piatto Dcon una nuova crostata. Ad essere sinceri, la vera crema frangipane verrebbe fatta con le mandorle ma, avendo in casa le ultime nocciole del mio albero, ho pensato di consumarle utilizzandole in questa ricetta. Le nocciole; un concentrato di proprietà benefiche per la salute. Ricche di vitamina E e di fitosteroli; inoltre contengono grassi insaturi e acido oleico; quest'ultimo utile per il colesterolo buono e contro quello cattivo. Unico accorgimento è quello di non eccedere visto l'elevato apporto calorico ma, come anche per tutta la frutta secca, andrebbero consumate ogni giorno.
Trovate questa ricetta e molte altre, mie e non: Qui


venerdì 17 febbraio 2017

Zuppa di cavolo nero con miglio


Prima che la stagione del cavolo nero finisca (è risaputo che amo le stagionalità dei prodotti) preparo delle zuppe appaganti per il palato e protettive per il nostro organismo. Il cavolo nero, si sa, ha proprietà antiossidanti e il suo contenuto di fibre fa di lui un ottimo disintossicante appunto.
Il miglio, dal canto suo, è un cereale ricco di minerali come ferro, magnesio. Faccio spesso questa zuppa che assomiglia vagamente alla ribollita. Metto due tipi di fagioli, perché durante l'estate li sgrano e li congelo, per averli pronti anche in inverno. Se preferite li potete mettere tutti dello stesso tipo (anche tutti cannellini di scatola).


domenica 12 febbraio 2017

La cicerchiata... Per Quanti modi di fare e rifare




Carnevale, sinonimo di colori e allegria. La cuochina, con Anna e Ornella ha voluto rappresentarlo con questa ricetta. La cicerchiata: un dolce tipico di molte regioni del sud e centro Italia e preparato nel periodo del carnevale. Si racconta che le origini siano abruzzesi, molisane nonché marchigiane e che il nome derivi dalle palline che assomigliano alla cicerchia, un legume coltivato in quest'ultima regione. Qualcuno, invece, associa questo termine alla forma assomigliante ad un cerchio. Esistono delle varianti riguardo gli ingredienti finali; si possono aggiungere confettini colorati, mandorle tostate o frutta candita. Per non farmi mancare nulla li ho messi tutti."Melius est abundare quam deficere" (meglio abbondare che scarseggiare). Ho raddoppiato la dose e aggiunto la punta di un cucchiaino di lievito. Avevo delle mandorle portate dalla Puglia da una mia amica; le ho pelate scottandole in acqua bollente per qualche minuto e poi tagliate a metà e tostate in forno a 180° per 5 minuti circa.


venerdì 3 febbraio 2017

Cucinare per Piacere e per Mestiere

Dopo il successo dello scorso anno, 18000 visitatori, sta per avere inizio la quinta edizione di "Cucinare", il Salone dell'enogastronomia e delle tecnologie per la cucina. Con la direzione di Fabrizio Nonis, dall'11 al 14 febbraio, alla Fiera di Pordenone, 150 espositori, provenienti da 17 regioni rappresenteranno i 2 macro settori che rappresentano "Cucinare": le eccellenze made in Italy con le loro filiere agroalimentari, e le tecnologie per la cucina.

Tanti gli eventi, impossibile per me elencarli tutti, questo mio sarà un viaggio veloce in quattro giorni densi di appuntamenti, tutti importanti, e tutti all'insegna del buon cibo e del buon vino.
Si inizierà con la premiazione di tre giovani Chef emergenti, Luca Abbadir, Michel Basaldella e Chiara Canzonieri. Il Crédit Agricole FriulAdria, l'Istituto Bancario di riferimento del settore agroalimentare del Nord Est, conferirà loro un meritato riconoscimento e dopo la premiazione i tre giovani delizieranno i presenti con il loro show cooking. 
La F.I.S.A.R. di Pordenone condurrà, quanti vorranno partecipare, in un viaggio nel mondo dei vermouth storici. 
Il vermouth non è un liquore, non è un distillato, ma è un vino, e quindi verrà degustato accompagnato da una selezione di formaggi.
La F.I.S.A.R. organizzerà anche una tavola rotonda tutta al femminile dal tema: "Vini spumanti da vitigni autoctoni veneto-friulani". Poi un laboratorio, o meglio una degustazione guidata con analisi sensoriale di due vitigni storici il Tocai Friulano e il Tocai Tai Rosso.
A "Cucinare" sarà presente anche Coop Alleanza 3.0, la più grande cooperativa di consumatori in Italia, nata dall'unione di Coop Consumatori Nordest e Coop Estense. Questa volta Coop si rivolgerà a un pubblico più giovane, dai 4 ai 14 anni, i "consumatori di domani". Nelle 4 giornate di "Cucinare", in uno stand a loro riservato, i giovani, con "Spesa e sorpresa", impareranno a fare la spesa del territorio, quindi a scegliere prodotti tipici a Km 0.

I ragazzi verranno accolti da Lorenzo Branchetti, il cuoco "pasticcione" della "Prova del cuoco" e conduttore della "Melevisione" su Rai YoYo, nel suo Food Making Show. I giovani conosceranno le filiere del suino, del latte e dei cereali. Impareranno a fare i salumi, la mozzarella e il pane. 
Ci sarà una golosa sorpresa anche per gli adulti accompagnatori, i soci volontari di Fior Fiore Coop faranno degustare il caffè, l'immancabile prosecco, ma anche il prosciutto crudo, lo stracchino, la mozzarella, il pane friulano  e l'olio evo. Inoltre, perchè l'educazione al consumo consapevole raggiunga tutti gli "adulti di domani", i laboratori sono aperti anche alle scuole.
"Cucinare" sarà anche solidarietà, e allora 16 imprese dei Comuni terremotati di Rieti e Perugia avranno modo di vendere i loro prodotti, che se non verranno sostenuti, rischiano di scomparire.
Sicuramente da non perdere saranno i live show curati e condotti da Fabrizio Nonis. Il giornalista, autore, conduttore televisivo, nella Star Cooking Arena, accoglierà gli Chef più amati e seguiti del momento, le stelle che brillano nel firmamento della cucina,
come Davide Scabin, Matteo Baronetto, Paolo Casagrande, Giuliano Baldessari, Diego Bongiovanni, Hirohito Shoda, Luca Montersino.

Invitandovi a partecipare chiuderei con le parole di Fabrizio Nonis, un messaggio di gioia nonostante tutto...

"C'è tanta voglia di bellezza, positività ed energia, oggi, e la cucina rappresenta senza ombra di dubbio il cuore dell'italianità più autentica, un motore da far correre a pieni giri per rilanciare l'immagine del Belpaese nel mondo."
Da parte mia..."Buon cibo a tutti!"