domenica 14 dicembre 2014

Panforte...ovvero Torta di miele e frutta secca... Per quanti modi di fare e rifare



Siamo giunti all'ultimo incontro dell'anno. Nella cucina di Donatella siamo riuniti con la cuochina e le sue ideatrici Anna e Ornella per cucinare il panforte di casa sua. La cucina espande profumo di spezie: cannella e chiodi di garofano. Si sente profumo di Natale. Per mancanza di certi ingredienti e per eccesso di altri, ho modificato leggermente la ricetta.



domenica 9 novembre 2014

Caronsei o casoncelli...Per quanti modi di fare e rifare




Stento a cederci che sia già novembre! Mi attraversa una sensazione di malinconia nel constatare come corra veloce il tempo. Mi consola il fatto di essere nella cucina di Nadia per rifare i suoi caronsei della Valcamonica. Siamo, come al solito, in tante amiche e, tra queste, la cuochina e le sue ideatrici: Anna e Ornella. Nadia racconta che questi tortelli li faceva da bambina, la domenica aiutando la nonna. Racconta anche che la sua nonna tritava tutto il ripieno a mano. Essendo anch'io nonna di quattro tesori, ho voluto fare tutto a mano (fuorché la pasta). L'impasto l'ho fatto fare dall'impastatrice e l'ho tirata con la macchinetta ("nonna papera?"). Dopo aver preparato il ripieno, mi sono subito resa conto di averne troppo, anche considerando di toglierne una parte per farli vegetariani. Così ho deciso di lavorare 600 grammi di farina e, con il ripieno eccedente, su consiglio di mio figlio (aiutante di turno) fare delle polpettine: buonissime sia vegetariane che non. Metto i miei ingredienti e il mio procedimento.  Premetto che ho usato anche i ritagli della pasta. Per l'originale vi rimando Qui