martedì 30 giugno 2009

Tiramisù pret-a-porter


Per Pasqua, avevo preparato le colombe, con una riuscita non proprio felice e per non buttarle, con una abbiamo fatto colazione, l'altra l'ho messa in congelatore aspettando tempi migliori...e che la rabbia sfumi. Sabato scorso ho deciso di consumarla e ho preparato questi bicchieri, con una crema molto simile al tiramisù.



sabato 27 giugno 2009

Insalata di grano con pesto e gamberoni



Ho fatto il pesto e non potevo fare a meno di adoperarlo. Lo so, la temperatura sarebbe più adatta ad una bella polenta, ma siamo in estate o no? ...e allora, si mangia estivo!!
Ingredienti:
500 gr. di grano parboleid
2 cucchiai o più di pesto
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
Grana o parmigiano grattugiato, a piacere
1 Kg. di gamberi grandicelli
Ho lessato il grano seguendo le indicazioni della scatola, scolato e condito con pesto, olio, grana e l'ho sistemato in uno stampo di silicone lasciandolo raffreddare. Nel frattempo ho cotto i gamberi che avevo precedentemente pulito e sgusciato. Li ho cotti, in una larga padella antiaderente, con qualche cucchiaio d'olio, salati leggermente e disposti a corona sul grano. E' stato comunque apprezzato dalle mie " cavallette". Per consolarli, ho dato a tutti un brulè!! Scherzo naturalmente... Questa ricetta partecipa alla raccolta che organizza Libera per il buffet dell'associazione Trisomia T21 che si terrà a Firenzeil 9 ottobre


Pesto alle mandorle

Ingredienti:(solitamente faccio a occhio, questa volta li ho pesati)
250 gr. di basilico 100 gr. di mandorle con la pellicina 70 gr. di grana o parmigiano 30 gr. di olio extravergine d' oliva 10 gr. di sale grosso
Ho pelato le mandorle "tuffandole" nell'acqua bollente, lasciandole per 1 minuto circa. Le ho scolate e poi...si pelano ch'è una bellezza. Dopodichè ho messo tutto nel frullatore fuorchè l'olio che ho aggiunto gradatamente. A Volterra ho acquistato questo meraviglioso mortaio con il pestello di legno, potevo non fare la furbetta e non fotografarlo. Non sia mai
.


giovedì 25 giugno 2009

Raccolta di premi

Ringrazio di cuore quanti hanno voluto donarmi i premi fin qui ricevuti...e, fin d'ora, quelli che vorranno donarmene altri...;-) Furfecchia Okkidigatta Alessandra Mary Davide Nanni Unika Alexs Fef Paoletta Silvy Barbara AnnaMaria Lalù Valentina Debora Mirtilla Pagnotella


Premi accettati con gioia

Questo premio che accetto con gioia me l'ha donato Okkidigatta . Ho già parlato con lei; vista la difficoltà a donarli, da oggi, i premi li posterò accettandoli sempre volentieri ma li terrò per me; naturalmente mi farebbe molto piacere se qualcuno lo raccogliesse da sè.


martedì 23 giugno 2009

Panini di Roberto Potito

Siccome ho copiato la ricetta così come l'ha postata Roberto, vi rimando alla sua; l'unica cosa che ho cambiato è stato il lievito, dato che ho messo il lievito madre. Ho prelevato 300 gr. di lievito madre attivo, sopra ho messo1 Kg. di farina di forza e ho lasciato tutta la notte, la mattina seguente, ho lavorato l'impasto, esattamente come descrive quello che ritengo il maestro in panificazione. L'impasto ben incordato. Un'altra cosa che ho fatto diversamente da lui, ho lavorato con l'impastatrice, mentre il capo fa tutto a mano... I panini da lievitare. Qui sono lievitati e spennellati con l'uovo. Ho disobbedito nuovamente, spennellando i panini poco prima d'infornare. Così, fatti e portati ad una grigliata dove ho ricevuto i complimenti...che giro a Roberto!


domenica 21 giugno 2009

Timballo di zucchine e paccheri




Questo timballo è figlio di una congiunzione astrale: La generosità di un orto vicino casa, la necessità di reinventare l'ennesima ricetta con le zucchine, dover fare i conti con un clima friulano non proprio "tropicale", avere una scorta degli ingredienti e per ultimo, ma non meno importante, avere a casa delle bocche fameliche. Passiamo alla ricetta; con questa quantità ho sfamato 15 "cavallette".


giovedì 18 giugno 2009

Premi e ancora premi

Ho ricevuto questo premio da: Alessandra Questo premio- giochino da: Mary , ci sono 3 regole:esprimere 5 desideri,descrivere 8 cose da fare da qui all'eternità e donarlo a 10 blog. I desideri: 1Che il lavoro diventi più stabile per tutti. 2Che le persone diventino più sensibili ai problemi degli altri (compresi gli animali). 3Desidero che il falegname venga a sistemare la cucina (da prima di Pasqua sono senza una antina) 4Che la mia cagnetta, ormai molto vecchia, non debba soffrire quando sarà la sua ora. 5Che questi desideri si avverino. Le cose da fare: 1 Essere costante nello sport 2 Dimagrire un pochino 3 Essere presente nelle necessità dei miei figli e nipoti 4 Passare più tempo con mio marito 5 Finire tutti i lavoretti che mi aspettano da tempo 6Lavorare meno 7 Fare vita sociale (mio figlio mi accusa di essere asociale) 8Appunto: arrabbiarmi meno con mio figlio Max 9Essere meno generosa (alle volte viene scambiata per onnipotenza) 10 Iscrivermi ad un corso di informatica (per essere indipendente) Dono entrambi i premi a : Lenny SimonaPinto Marsettina Salsadisapa Paola Evelyne Gunther Imma Federica Ale e Solidea


lunedì 15 giugno 2009

Miniquiche

Quando i ragazzini devono fare una festicciola della "serie": "ognuno porta qualcosa", a chi si rivolgono se non alla nonna? Per la fine dell'anno calcistico di mio nipote Mirko ho fatto queste miniquiche. Ne ho fatte 24 con spinaci e ricotta e 24 con zucchine e fontina.
Ingredienti :
300 gr. di pasta sfoglia 1 Kg. di spinaci lessati e ripassati in padella con una noce di burro,salare. 250 di ricotta fresca abbondante grana grattuggiato 2 cartoncini di panna fresca 2 uova sale
Di questa quantità di ripieno ne ho adoperata la metà; l'altra metà mi è servita per un altra preparazione. In una ciotola ho riunito gli spinaci, la ricotta e metà grana. Ho steso la sfoglia e ho foderato degli stampini multipli di muffins che ho riempito con il ripieno. In un'altra ciotola avevo preparato una crema con le uova sbattute, la panna, il resto del grana e il sale e ho aggiunto un cucchiaio del preparato sopra gli spinaci, ho richiuso con l'eccedenza della pasta e ho infornato a 200° per circa 30 minuti. Per ricoprire gli stampini multipli uso questo metodo: stendo la pasta sopra tutto lo stampo, con le dita la faccio aderire bene alla cavità e poi con le forbici o con un coltellino affilato taglio i quadratini. Miniquiche alle zucchine. Ingredienti per 24 stampini: 300 gr. di sfoglia (qui ne avevo 270) 5 zucchine piccole tagliate a piccole rondelle e rosolate in qualche cucchiaio d'olio 100 gr. di fontina grattuggiata o tagliata a piccoli dadini 50 gr. di spek Ho messo anche della ricotta affumicata grattuggiata
Il resto del procedimento è lo stesso delle altre. In forno a 200° per circa 30 minuti (ognuno poi conosce il proprio forno).


Pasta sfoglia

In un corso di pasticceria fatto all'UTE (università terza età, ma per me, università tenera età) ho imparato a fare la sfoglia e da allora non la compero più, ne faccio una quantità anche esagerata, (1Kg di farina) poi la divido in pacchetti da circa 300 gr. e la metto in congelatore. Siccome al corso avevamo fatto 500 gr. di farina, metto queste proporzioni.
Ingredienti:
500 gr. di farina di media forza + quella che serve per lavorare
250 gr. di acqua fredda
300 gr. di burro di ottima qualità (al corso ne mettevano 500 gr. ma ne ho sempre messo 300 e la riuscita è sempre stata ottima)
una presa di sale
Impastare la farina con l'acqua e il sale e mettere in frigo per circa15 minuti.
Stendere la pasta ad una grossezza di circa 1 cm e sopra grattugiare il burro immergendolo spesso nella farina, ripiegare la pasta in 2 per il verso lungo e far riposare di nuovo per 15 minuti.
Iniziare con i giri. Il primo da destra verso sinistra, mettere di nuovo a riposo in frigo per circa 30 minuti o anche più.
Ruotare di 90° stendere l'impasto copn il mattarello e continuare i giri, il secondo va fatto da sinistra verso destra sempre seguito da un riposo in frigo, stendere nuovamente e così per 4 giri o finchè non si vede più il burro in trasparenza.
Alla fine va ripiegato in 4 volte, diventa come una busta.
P.S.: la foto di copertina del post si riferisce ad una torta di asparagi che ho realizzato con questo impasto. A breve ne posterò la ricetta...;-)


BUCL

Dal momento che la descrizione di DAVIDE è molto più esaustiva di quanto possa essere la mia, riporto qui sotto (con un copia ed incolla) quanto è descritto nel suo Blog... Partecipa anche tu creando un post con titolo "BUCL" e con questa immagine:
Ho deciso di utilizzare il mio blog, e spero che anche gli altri partecipino, per concentrare le attenzioni di tutti su un argomento,non più o meno importante degli altri ma comunque importante..LA LEUCEMIA...Per chi non sapesse cos'è..cosa alquanto strana...o per chi ne volesse sapere di più proprio nello specifico andate qui...
In Italia l’incidenza complessiva è di circa 15 nuovi casi per milione di persone all’anno.
E' un problema che purtroppo tocca tutti poichè non ha fasce d'età...Per questo ho deciso di creare una specie di associazione dei Blog contro la Leucemia,perchè anche una semplice immagine affissa in un blog può ricordare che nel mondo non sempre si ha la fortuna di vivere "normalmente" la propria vita.. e aggiungendo da qualche parte sempre nel tuo blog questo bannerino:


lunedì 8 giugno 2009

Moussakà

Non so perchè, ma d'estate le cose buone vanno messe in forno, il moussakà è una di queste. Lo so che le melanzane ormai si trovano tutto l'anno, ma quelle di stagione..... Solitamente, griglio le verdure quando devo fare queste preparazioni, ma ho trovato questo metodo che mi aggrada molto, cioè; le friggo il giorno prima, le metto in uno scolapasta, sopra ci metto un piatto e sopra ancora, un peso, tipo 2 cartoni da litro di latte.


Nuovi premi

Questo Blog Tocca il cuore... Questo è un premio fatto e donato da Davide che ringrazio per il caro pensiero. Ho già detto nel suo blog, che questo premio è bellissimo, senza togliere nulla agli altri, ma questo mi è stato dato da un ragazzo che potrebbe essermi nipote. Caro Davide, non dispiacerti se questo lo tengo per me. Grazie nuovamente.


domenica 7 giugno 2009

Premi

Questo" delizioso" premio peloso mi è stato donato da Nanny. Il premio ha 2 regole: dargli un nome e donarlo a 5 blog, se fa piacere descrivere anche il proprio risveglio. Il primo nome che mi è venuto in mente è stato: Max, dato che assomiglia moltissimo a mio figlio, il mio primo impatto con la nuova giornata è tranquillo, un caffè, un tg e cerco di affrontare gli imprevisti (ce ne sono sempre) con serenità. Il premio lo dono a: Lenny Fabiana Cristina Cenerentola Imma Questo invece mi è stato donato da Unika , lo ricevo con piacere e lo passo a: Germana Ines Davide


Pandoro riciclato

Faccio un nuovo post con questo pandoro riciclato, per partecipare alla raccolta di Lory e Marsettina e per spiegare meglio l'assemblamento, visibilmente diverso dalle altre torte. La ricetta del cheesecake e della palette, Qui.



giovedì 4 giugno 2009

Cheescake con sorpresa

Sabato sera, ho fatto questo dolce, ormai sono anni che lo faccio. L'idea è partita da Qui , ma ho copiato solo la sua idea, la ricetta del fondo e della palette è mia.



lunedì 1 giugno 2009

Scrigni di scamorzine e prosciutto crudo di Sauris


Una ricetta veloce e di effetto; adatta ad un finger food o, se accompagnata ad una insalata, potrebbe benissimo essere uno sfizioso piatto unico. Ho provato a farla con la pasta brisè e con la pasta sfoglia e devo convenire che la prima è più adatta. Solitamente la preparo in casa ma, ma quando ho fretta usufruisco di quella comperata.